Borgo San Daniele Vini del Borgo Club Accoglienza Vita del Borgo Prenotazioni Contatti
 
Carta dei vini  
Dove trovarli  
Degustazione
Informazioni
Club del Borgo
 
 
    FRIULANO
 
FRIULANO
PINOT GRIGIO
ARBIS BLANC
ARBIS ROS
Un mito non si costruisce dall'oggi al domani: chiede la complicità del tempo e la suggestione dello spazio. Ma quali sono allora le origini di questo straordinario vitigno?
L'immaginario collettivo ne serba infinite. Più pragmaticamente, Il catasto tavolare austriaco lo riconosce ufficialmente nel 1810 e nel 1933 il Dalmasso ne tenta una prima codifica. Certo è che questo grande bianco friulano in cantina non può mancare.
Coltivato in tutte le zone vinicole della regione, ha un carattere sempre riconoscibile. Sapienza amore e tecnologia ne hanno fatto un vino che, quando è perfettamente riuscito. Si rivela complesso nel profumo a suggerire la mandorla e al palato diventa morbido pur mantenendo al retrogusto una leggera sensazione ammandorlala.
Vino assoluto che detesta le ambiguità e sa ben sostenere i piatti più veri della grande cucina italiana.